8.10.14

-fatta di cinque sensi.

Questa settimana è stata ricca.
Gli inviti a pensare e gli stimoli.
Input.
Tantissimi.
Prese di posizione da nord e da sud ma addirittura provenienti da ovest e da est.
Io, a settimana finita,
di mercoledì,
dopo un respiro grandissimo e
(soprattutto)
la riconquista dei miei spazi,
decido che nella mia casa,
dentro la mia cucina,
deve' esserci uno "Spazio Spezie".
Ho -apparentemente- cose molto più importanti a cui pensare.
E (mi dicono) da fare.

Io, come al solito, non ci credo.
E così facendo l'olfatto mi ringrazia.
Domani è il giorno del tatto.
Ma quello,
per ora,
può aspettare.
Venerdì pretendo l'appagamento del gusto.

Nessun commento: